Logbook 140 – Candeline

Quando arriva il momento del compleanno e spendi più nelle candeline che nella torta, come ricorda Eraldo Pecci, le cose sono particolari. A proposito di candeline e per inciso era Bob Hope, grande comico dimenticato del cinema americano, a dire che aveva smesso anche lui di mettere le candeline sulla torta perché gli aerei continuavano a scambiarla per una pista di atterraggio.

Personalmente non utilizzando da sempre le candeline non corro questo rischio ma se una volta il compleanno era in qualche modo una spinta, ora mi accorgo che diventa un momento di riflessione, di memoria, insomma un involontario punto nave che serve soprattutto di questi tempi per capire.

Molti di quelli cui dovevi quasi tutto non ci sono più e scopri che i ruoli si sono invertiti. Ora tocca a te fare la corsa davanti agli altri mentre pensi che ogni giorno é un giorno di meno. L’indicatore del carburante si avvicina inesorabilmente alla riserva e non esistono distributori per fare il pieno.

A ciò si aggiungono questi tempi con una guerra di fatto mondiale in corso, sia pure atipica rispetto a quelle vissute finora. Una crisi economica affiancata da una epidemia che non accenna a placarsi. Il sistema democratico in crisi se va a votare solo la metà degli aventi diritto. La scuola, i nuovi media invasivi e ingerenti la nostra vita quotidiana che ormai di fatto condizionano eccetera eccetera.

Il rischio é una depressione di massa, nutrita da una cinica informazione ansiogena perché ansia e paura si vendono sempre bene. Aiuta pensare che la Storia ha visto di peggio e se ne é sempre usciti in qualche modo anche se il nucleare obsoleto é una presenza nuova e non marginale.

Così scorre il compleanno, pensando che quando sei nato la Regina Elisabetta era già sul trono da un anno. Insomma c’è sempre stata fino a ieri e era l’unica a fare da sfondo alla vita di quasi tutti noi. Lei é stata una lezione di senso del dovere, di dignità e orgoglio della responsabilità gestita con onore perché in fondo l’onore é semplicemente fare al meglio e fino in fondo la propria parte.

Gli auguri della redazione-equipaggio di Ferian

Una opinione su "Logbook 140 – Candeline"

Rispondi

%d